Abbi cura di te e del tempo per te stessa.


Il TEMPO... è l’unica cosa che veramente ci appartiene, oggi niente Post su come, cosa è giusto o non giusto fare per i nostri cuccioli.

Oggi, ispirata da una delle tante bellissime conversazioni che io e mamma Daniela, compagna di corso preparto e amica, ci siamo fatte, ho deciso di fare un post più personale.

Perché spesso parliamo di tutto e mai di noi stesse, invece ci siamo anche noi mamme e future mamme con le nostre fragilità e le nostre incertezze.

Stiamo vivendo in un momento particolarmente stressante, pieno di cambiamenti e a tratti poco speranzoso, la mia maternità ma come la mia gravidanza mi aspettavo di viverle in maniera completamente diversa, più spensierate.

Questo famoso e importantissimo TEMPO speravo di sfruttarlo in maniera diversa ma non è e non è stato, purtroppo, cosi.

Per questo oggi voglio parlarvi di quanto penso e sonstengo che anche il tempo per noi sia estremamente necessario, soprattutto ora.

Ci sono momenti in cui vale il principio delle tre A: ascoltarsi, accettarsi, amarsi.

Mi ascolto, o meglio, ho imparato ad ascoltarmi, quando sono esausta, quando il massimo che ho fatto e che ci è concesso fare, in una giornata da zona rossa o comunque zona in cui niente ti fa stare serena, è una passeggiata vicino a casa, al supermercato a comprare cose che nemmeno ti servono.

Quando vorrei riprendere in mano la mia vita, trovando del tempo anche per me, anche solo andando a fare una ceretta, una piega, una manicure, una passeggiata per il centro della mia città in serenità per sentirmi meno mamma in maternità h 24, allora provo ad Accettarlo e ad Accettarmi, con tutte le difficoltà che questo periodo di reclusione, chiamiamola parziale, mi sta dando.

Per ultima ma non meno importante, la A di Amarsi, ma cosa significa davvero?

Volersi amare significa essere egoisti? Volersi amare è essere una mamma snaturata che pensa che fare le unghie o qualsiasi altra attività che la fa sentire meglio, sia più importante che stare a casa con la propria figlia o figlio?

Bhe per me amarsi vuol dire tutto, da sempre, se non mi amassi e non avessi cura di me, non potrei averne per le persone che mi stanno accanto, per questo ho un tatuaggio che mi ricorda sempre che bisogna avere cura di se stessi.

Perché si sa, stando bene con se stessi si può star bene con chiunque e ovunque.

Quindi si, sono una mamma snaturara perche voglio amarmi.

Charlie Chaplin diceva cosi:

“Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso, all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è amore di sé.”

Quindi concludo questo Post dicendomi e divendovi che tutto ciò che dobbiamo decidere è cosa fare col tempo, prezioso, che ci viene dato.

Un abbraccio Paola.

7 visualizzazioni0 commenti