Giochi 0-3 mesi

In vista del Natale abbiamo pensato fosse utile stilare una lista dei giochi utili nel primo anno di vita.


Per farlo ci rifacciamo ai consigli della psicomotricista Chiara Morelli e abbiamo deciso di dividerli per fasce d'età, iniziando dai giochi 0-3 mesi.


Per prima cosa iniziamo dicendo che il primo mese di vita è un periodo di adattamento al mondo esterno dopo i 9 mesi del pancione.

In questo periodo non hanno bisogno di giochi, se non del contatto con mamma e papà.

Una buona pratica può essere quella di sfiorarti le parti del corpo durante il cambio pannolino o durante il bagnetto.

In questo modo, pian pianino, il vostro neonato inizierà a prendere coscienza del fatto che quelle sono parti del proprio corpo.

Se dal punto di vista tattile non si può far molto, possiamo invece stimolare la vista.

Il piccolo/a inizia a riconoscere il volto della mamma e del papà e le forme e possiamo utilizzare immagini in bianco e nero. (Ricordiamoci di mantenere una distanza di curva 20 cm dal suo sguardo)

Vi basterà digitare su google "immagini bianco e nero neonati" e ve ne compariranno un'infinità, oppure in commercio si trovano dei libricini già pronti, sia in stoffa che cartonati, con dei disegni e contrasti molto semplici.




Ecco un esempio scaricabile da internet.

Quando, tra il primo ed il secondo mese, inizierà ad aprire un pochino i pungenti, potremo fargli privare le prime esperienze tattili, sfiorandogli il oalmo della mano con diversi tipi di stoffe.


Molto utile è anche la "Oball" che, grazie ai buchi, è facilmente afferra il dai bimbi più piccoli ed è molto leggera e quindi adatta ai movimenti goffi e grossolani dei piccolissimi.




Intorno ai 2/3 mesi si possono introdurre palline morbide e sonagli, che fungono anche da coccola per la loro morbidezza





Questa per esempio è la pallina di Ikea, morbida, facilmente afferabile, con forti contrasti di colore e un sonaglio al suo interno.




Questo invece è il classico sonaglio dalla forma allungata, sempre di Ikea. La sua forma consente di afferrarlo, scuoterlo e morderlo in tutta tranquillità. I colori, la forma e i suoni del sonaglio stimolano la vista, l'udito e le abilità motorie del bambino/a.

I forti contrasti lo rendono particolarmente adatto anche ai più piccoli.


A partire dai 2/3 mesi inzieranno ad adorare anche lo specchio.

É utile averne uno anche di piccdimensioni se non è già presente nella stanza dei giochi.



Noi abbiamo preso questo, i bimbi adorano vedere la propria immagine riflessa ed aiuta tantissimo lo sviluppo motorio.


Un altro gioco che sì può proporre verso il terzo mese di vita è un peluche con diverse attività.




Noi abbiamo questo di Chicco, l'elefante prime attività.

In un solo giochino abbiamo uno specchietto che crea effetti di luce, un orecchio scricchiola, due anelli che tintinnano e facilmente afferrabili e parti in plastica morbida ideali come massaggia gengive.


Ovviamente questi sono alcuni esempi, ne trovate di molto simili di tutte le marche.


Ricordiamo infine che il bambino non ha bisogno di molti giochi, soprattutto in questo primissimo periodo di vita, ma vanno scelti con cura e proposti in base allo sviluppo motorio di ogni bambino.

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti