I CONSULTORI, OPPORTUNITÀ TROPPO SPESSO SOTTOVALUTATE.


Come già sapete, il mio piccolo Nicola è nato lo scorso 11 giugno 2020. Ho scoperto di essere incinta il 10 ottobre 2019, giorno in cui è nato il piccolo Diego, bimbo dei nostri amici Pamela e Fabio.

Ho subito chiamato la mia ginecologa privata per un appuntamento e appurare che, dopo tanti tentativi, fosse la volta buona.

La mia ginecologa è la classica Dott. ssa dolce, empatica e disponibile e mi ha seguita per tutto il percorso.

A marzo però arriva il lock down e, tramite i social, scopro una magica realtà, il CONSULTORIO.

I consultori offrono servizi completamente GRATUITI a supporto delle mamme in attesa, al post parto e non solo.

Ho avuto modo di conoscere ostetriche, psicologhe e pedagogiste, innamorate del loro lavoro che, per rimanere accanto a noi mamme in attesa in un periodo così fragile, si sono rimboccate le maniche per offrire servizi a distanza tramite corsi e seminari online.

L'ostetrica Laura del consultorio Don Palla di Piazza Brembana, le ostetriche Luana e Irene del consultorio Priula di Zogno (ora trasferitosi a San Pellegrino) sono state delle fantastiche compagne negli ultimi mesi. Con loro ho fatto corsi preparto, corsi di coppia, corsi di movimento in gravidanza, ma, soprattutto, mi hanno aiutata nella scelta della struttura in cui partorire e a capire cosa avrei voluto inserire nel mio piano del parto. Grazie a loro ho affrontato il momento del parto in totale tranquillità e consapevole della potenza del mio corpo.

E dopo il parto? Loro sono ancora lì, sempre disponibili e pronte ad accogliere ogni nostro dubbio o insicurezza, organizzano spazi allattamento, corsi mamma/bimbo, corsi di massaggio infantile, corsi sulla sicurezza, corsi sull'alimentazione complementare dopo il sesto mese e tanto altro ancora.

Dopo il parto, ho avuto modo di conoscere di persona, su consiglio di diverse amiche, il consultorio vicino a casa, a Villa d'Almè. Lì sono stata assistita in modo eccezionale dall'ostetrica Roberta, il nostro angelo. Di lei e di tutto ciò che ha fatto per noi nell'immediato post parto ne parlerò in un'altra "puntata," altrimenti vado troppo per le lunghe.

Mi sono trovata talmente bene che ho deciso di non andare dalla mia ginecologa privata e di fare lì, al consultorio di Villa d'Almè, la visita post parto. Sapevate che se fatta entro 8 settimane dal parto è gratuita? E sapete che vi dico? Tornassi indietro mi farei assistere per tutta la gravidanza in consultorio, dove ho trovato empatia e professionalità eccellenti a costo zero. Purtroppo in passato ho sempre pensato che un servizio a pagamento fosse un servizio migliore... Beh, mi sbagliavo!

Conoscere i servizi del consultorio mi ha fatto incontrare anche tante nuove mamme e amiche, soprattutto mamma Paola, mamma Daniela, mamma Alessandra e mamma Pryia. Con loro si è creato davvero un bellissimo gruppo. Non avrei mai pensato che con un corso online a distanza si potessero creare delle relazioni così!

Abbiamo a disposizione servizi meravigliosi, sfruttiamoli!! E se non vi trovate bene in un consultorio (può capitare, come in qualunque campo, non tutte le ciambelle escono col buco) ce ne sono tanti altri sul territorio, cambiate! 😉


Mamma Silvia e baby Nicola.

22 visualizzazioni0 commenti