• laugerva

Perché è importante leggere ai bambini sin dai primi mesi?


Ormai per la mia bambina Giorgia la lettura della storia prima di addormentarsi è un un rituale che non può mancare nella sua routine quotidiana, è lei che mi chiede di leggerle un racconto e non va a dormire finché non ha ascoltato una delle sue storie preferite. Anche di giorno ci piace leggere libri, ma preferiamo libri più interattivi, come quelli con le "alette" che lei può sfogliare anche in autonomia.

Leggo a Giorgia sin dai primi mesi, ovviamente i libri vanno scelti in base all' età del bambino. Inizialmente erano i libri tattili, libri cartonati con una figura per pagina ed immagini molto grandi e nitide , poi con il passare del tempo ho iniziato a leggerle libri che narravano vere e proprie storie, inizialmente più semplici e brevi per poi passare a quelle più lunghe ed articolate, le quali richiedono maggiore attenzione.

Ma perché leggere libri ai bambini?

La lettura è importantissima per lo sviluppo cognitivo ed emotivo del bambino. Innanzitutto, il momento della lettura è un momento intimo e familiare che rafforza il legame affettivo tra chi legge e il bambino. I nostri cuccioli amano ascoltare la nostra voce e stare in braccio, per loro è una coccola, un momento speciale. Inoltre, la lettura aiuta lo sviluppo del linguaggio e l' arricchimento del vocabolario. Favorisce l' immaginazione e la creatività, oltre a migliorare la capacità d' attenzione.

Stimola la curiosità e il ragionamento logico.


" Un bambino che legge sarà un adulto che pensa" Jerome Bruner


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti