SERVIZIO FOTOGRAFICO NEWBORN: PERCHÉ, COME E QUANDO, di Fabiana Realdini Fotografa.

Finalmente dopo tanta attesa, il vostro piccolino è nato.

Quella gioia infinita che immaginavate, è solo una piccola parte di quello che state provando e anche se questo ricordo per sempre rimarrà vivo nel vostro cuore, sarà difficile poterlo mostrare anche a lui tra tanti anni. Potremo raccontargli la sua storia ma l’opportunità di costruire ricordi che sempre parleranno di lui allo stesso modo e con la stessa intensità, è un regalo che solo la fotografia può farvi. Lo hanno fatto le nostre mamme e le nostre nonne, riempiendo la casa di

album, foto e cornici che si, ai tuoi occhi oggi hanno un colore vintage ma ti riempiono il cuore e parlano di te, di come tu non ricordi di essere stato!

Per me tutte le forme di fotografia sono valide, nessuna esclusa, anche quelle scattate con il

cellulare!

Allora perché affidarsi ad un professionista e cosa è la fotografia newborn?

Perché scegliere un fotografo per il proprio matrimonio?

Lo so, non si risponde ad una domanda con un’altra domanda ma credo che questo esempio sia davvero il più calzante. Alcuni eventi della nostra vita sono unici e irripetibili e dunque meritano un trattamento speciale. Meritano che qualcuno sappia dargli la stessa importanza che gli dai tu, che sappia regalarti i ricordi di cui hai bisogno, che attraverso la loro preparazione tecnica, esperienza e studio, sappiano farti rivivere le emozioni di un momento attraverso le immagini.

Tuo figlio nascerà una sola volta e rimarrà così piccolino per pochissimo tempo ed è a questa esigenza che il fotografo di famiglia vuole rispondere: regalarti il ricordo migliore dei primi giorni di vita del tuo piccolo, conoscendo tutti i segreti della luce, delle pose e riponendo in questo servizio tutta la sua professionalità.



Ma come funziona? Dove? Come? Quando? A chi rivolgersi? Quanto costa?

Il servizio newborn si svolge tra i 6 e i 15 giorni di vita del neonato. In questo periodo i bambini hanno una naturale predisposizione al sonno, la loro muscolatura e le articolazioni sono ancora molto flessibili e questo agevola il fotografo ad effettuare le pose senza alcuno stress. Ovviamente non si può improvvisare. Il fotografo di famiglia è specializzato in questo tipo di fotografia e sa come approcciare un neonato per muoverlo in estrema sicurezza, priorità assoluta del servizio.

Questo tipo di servizio può essere svolto in studio o a domicilio ma l’importante è che sia un luogo accogliente, igienizzato e che abbia tutte le caratteristiche necessarie ad accogliere la tua famiglia.

Una sessione newborn può essere facilissima o complicata. Non sempre il bambino ha voglia di collaborare e spesso piangerà. Normalissimo. L’importante è saper gestire queste situazioni e non forzare mai la mano, saper cambiare strategia in corso d’opera e non voler per forza realizzare una posa che il bimbo non è pronto ad accettare. Io personalmente amo questi momenti.

Spesso in queste pause realizzo degli scatti lifestyle, carichi di emozione, di tutta la famiglia unita.



Avete visto quanto è difficile e quante cose un fotografo deve aver studiato per potersi avvicinare

a questo mondo? Scegliere il tuo fotografo non sarà facile ma ora che sai come funziona forse ti sarà più facile valutare. Ci sono fotografi per tutte le tasche e per tutti gli stili ma non risparmiare.

Approfondisci, innamorati dello stile che preferisci. Riconosciti in quel tipo di approccio e poi valuta l’investimento, solo alla fine. Perché? Perché stai comprando il quadro che appenderai in casa per sempre e che vorrai mostrare a tuo figlio quando sarà grande.

Stai investendo nei tuoi ricordi e questi saranno un regalo per sempre.













Testo di FARE – FOTOGRAFIA di Fabiana Realdini

Profilo professionale:







77 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti